Domaines Alain Aubert

I Domaines Alain Aubert provenienti da diretta discendenza di famiglie di viticoltori, fin dal XVII secolo, oggi si estendono su una superficie di 250 ettari situati nella regione di Bordeaux, a Saint Emilion e Castillon la bataille.
Bernadette Faure, proprietaria dello Château German e dello Château Hyot, e Alain Aubert proprietario di Château la Couspaude, crearono i Domaines Alain Aubert arricchendoli ben presto degli Château Haut-Gravet, Château de Ribedon e Château de Macard. Questi château rappresentano ognuno una etichetta differente.
Alain Aubert ha sempre voluto produrre vini secondo la tradizione e che fossero accessibili a tutti, preservando l’elevato standard di qualità che ancora oggi caratterizza la produzione di famiglia.
La tradizione coniugata alla modernità vede impegnate in azienda anche le figlie di Bernadette e Alain, Cecile con il marito Bruno Macarez, Amélie ed Heloise che rivestono un ruolo operativo ben preciso.

Le etichette