Domaine Pietri Geraud

Domaine Pietri-Geraud nasce alla fine del XIX secolo e oggi siamo giunti alla 5° generazione.
Oggi il domaine è condotto da due donne: Maguy PIETRI-GERAUD e sua figlia Laetitia. Gestiscono i 20 ettari di proprietà, di cui 16,5 sui ripidi pendii dei comuni di Collioure e Banyuls, che fanno da collegamento tra i piedi dei Pirenei e il Mar Mediterraneo. Le vigne sono su terrazze di scisto che formano l’area delle due denominazione (Collioure e Banyuls). Nonostante il terreno sia piuttosto accidentato si caratterizza per la sua forte identità dove ancora tutto è coltivato a mano. Le viti danno il meglio di sé ma le rese dei raccolti rimangono basse: al media è, a seconda dell’anno, di circa 22hl / ha.
I vini, prodotti in questa regione di grande tradizione e dai connotati ancestrali, sono vinificati e allevati nel cuore del villaggio, vicino al Castello Reale e al famoso Campanile. Per circa quarant’anni, per alcune combinazioni di circostanze, il domaine si è esteso fino alla Plaine du Roussillon, attorno a un piccolo villaggio, Ortaffa. Lì, di fronte al Canigou, (montagna pirenaica) queste terre argillose-calcaree danno vita al gustoso Muscat de Rivesaltes che completa la gamma dei vini del domaine.

Le etichette